Un anno duro ...

È stato un anno duro, non meno degli altri forse, ma lo è stato in modo diverso.

È stato un anno duro, non meno degli altri forse, ma lo è stato in modo diverso.

 

Questa volta non è stato tanto il lavoro di progettazione ad avere richiesto impegno. Le risorse impiegate nella promozione dei progetti già elaborati, affinché fossero finanziati e realizzati, sono state invece di gran lunga superiori agli anni precedenti, senza peraltro generare analoghi benefici.

 

La situazione della cultura, che nella nostra regione non ha mai visto investire molte risorse, è ora assolutamente drammatica. Mancano i fondi e mancano a tutti indistintamente. Purtroppo, però, manca spesso anche la volontà di ragionare in relazione alle nuove difficoltà e di fare un piccolo sforzo per investire quel poco che c’è in interventi di qualità, invece che disperderlo in mille rivoli improduttivi.

 

Dunque, in quest’anno, le mie energie sono state rivolte, per l’intera durata dei dodici mesi, al tentativo di creare nuove collaborazioni, a promuovere attività, a raccogliere adesioni ai progetti … un’attività che si è fatta frammentaria, non organica, dispersiva, poiché purtroppo per la prima volta dopo dieci anni le mie proposte non erano ospitate in maniera stabile presso un museo, ma si rivolgevano a molti utenti, gli uni indipendentemente dagli altri e in diversi luoghi sul territorio, moltiplicando le attività necessarie alla ricerca di fondi, alle pratiche amministrative e di finanziamento, e via dicendo.

 

Un interessantissimo progetto di catalogazione delle opere d’arte, ha poi dirottato in parte la mia attenzione, risollevando le sorti di questi mesi. Questo spiega perché non c’è stato il tempo materiale per aggiornare le pagine di questo sito con le attività di volta in volta in corso e svolte, e con i nuovi progetti.

 

Lo faccio solo ora.

 

bilancio delle attività svolte nell'anno 2008/09

anteprima attività 2009/10